Bari Calcio, i Matarrese lasciano: “Stanchi degli insulti”

Ottimismo e positività. Ci sono i buoni presupposti sia da una parte che dall’altra“: così Paolo Montemurro al Tgr Puglia ha commentato la riunione di ieri mattina tra i potenziali acquirenti del Bari calcio (capeggiati dall’imprenditore della Nuova Grigliati Meridionali) e la famiglia Matarrese presso un albergo nel quartiere Bari Palese. Antonio Matarrese, delegato dalla proprietà, ha poi sottolineato che “se ce ne andiamo,  facciamo la felicità dei tifosi baresi“. E ha puntualizzato il proprio impegno “perché il calcio a Bari non si spenga“. Poi ha aggiunto: “A un certo punto bisogna lasciare. Ma non bisogna correre avventure. Pagheremo gli stipendi per rispetto alla storia del Bari. Abbiamo deciso di lasciare e lasceremo, non abbiamo più voglia di essere insultati“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *