Bari, deferite all’Autorità giudiziaria 4 persone

Stavano accendendo, di fronte al carcere di Bari, due batterie di fuochi d’artificio proibite per festeggiare il compleanno di un giovane foggiano, gemello di uno di loro, detenuto nella casa circondariale del capoluogo pugliese. La Polizia ha sorpreso e denunciato i quattro pregiudicati, tre uomini di 28, 35 e 39 anni, e una ragazza 20enne, tutti foggiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *