Bari, giovane disoccupato scende da traliccio dopo una lite in famiglia

E’ sceso dal traliccio sul quale era salito dopo una discussione in famiglia il disoccupato 27enne che stamani aveva avuto una discussione in famiglia per la mancanza di lavoro ed aveva così deciso di minacciare il suicidio con un gesto eclatante. L’uomo è sceso in tarda mattinata dal traliccio che si trova vicino alla stazione della metro in zona Cecilia, tra Modugno e il quartiere San Paolo di Bari. Sul posto, c’è stata un’opera di mediazione condotta da Carabinieri, Vigili del fuoco e dalla sorella dell’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *