Bari, il Tribunale invita il comune al dialogo con la società che gestiva il bar presso la spiaggia di Pane e Pomodoro

“L’amministrazione comunale di Bari valuti la proroga della concessione per la gestione del bar, fino al 2033”. E’ quanto affermano i giudici del Tribunale penale di Bari, sezione misure di prevenzione, circa il contenzioso tra Comune e la società “Il Veliero” che fino a un anno fa gestiva il bar della spiaggia cittadina Pane e Pomodoro e la spiaggia di Torre Quetta.
Il Tribunale di Bari nel gennaio scorso ha ammesso la società al controllo giudiziario e ha sospeso l’interdittiva antimafia che la Prefettura aveva disposto nel maggio del 2020. I giudici auspicano una proroga della concessione per altri 15 anni.Per quanto riguarda la spiaggia di Torre Quetta, il Comune ha pubblicato un nuovo bando per la gestione che è stato impugnato dalla società dinanzi al Tar. Con riferimento al bar di Pane e Pomodoro, invece, l’amministratore giudiziario nominato dal Tribunale ha chiesto la riattivazione della concessione demaniale, ottenendo nelle scorse settimane un no dal Comune. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *