Barile, in manette 43enne rumeno per maltrattamenti nei confronti della convivente

Un uomo di 43 anni, di nazionalità romena, è stato arrestato dai Carabinieri, a Barile (Potenza), con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della convivente, di 36. La donna è stata colpita con “diversi calci” e “brutalmente” con il manico della scopa. L’aggressione è avvenuta in casa, dove i Carabinieri sono intervenuti dopo una segnalazione al 112.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *