Basilicata, approvato il Disciplinare per valorizzare il patrimonio delle diocesi regionali

“Il prezioso patrimonio architettonico, rappresentato dalle nostre chiese e da tutti i manufatti legati alle profonde radici della nostra storia e della nostra religione, costituisce un presidio sociale e culturale della Comunità lucana e come tale va conservato e valorizzato”. Lo ha affermato l’assessore alle Infrastrutture della Regione Basilicata, Donatella Merra.
La Regione Basilicata, infatti, ha approvato qualche settimana fa anche il “Disciplinare” per la concessione della sponda economica regionale per i mutui contratti dalle Diocesi, con il quale sono state ridefinite le modalità e i criteri di concessione dei contributi regionali per la costruzione, il recupero e l’acquisto del patrimonio architettonico, artistico e culturale degli edifici di culto e degli edifici destinati alle attività pastorali. La Regione contribuisce con 500 mila euro all’anno per 15 anni al fine di supportare la realizzazione degli interventi a favore delle Diocesi.
Recentemente, con decreto del ministero della Cultura, sono stati finanziati, a valere sul PNRR, interventi per 10 mln di euro a beneficio in particolare delle Diocesi di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo e Tursi- Lagonegro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *