Basilicata, istituita la Commissione regionale per la dichiarazione di notevole interesse pubblico degli immobili e delle aree di cui all’art. 136 del Codice dei beni culturali e del paesaggio

L’istituzione della Commissione regionale per la dichiarazione di notevole interesse pubblico degli immobili e delle aree di cui all’art. 136 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, stabilita da una deliberazione approvata ieri dalla Giunta Regionale, è da accogliere positivamente nella misura in cui trattasi di un atto propedeutico alla definizione di regole chiare, certe ed omogenee nel delicato settore della tutela ambientale ed alla redazione del Piano Paesaggistico Regionale.
La caotica diffusione d’impianti d’energia rinnovabile nell’intera Basilicata, in assenza di una regolamentazione univoca e trasparente, ha determinato tensioni fra le varie espressioni della cittadinanza attiva e gli imprenditori del settore, sfociati frequentemente in contenziosi giudiziari, e coinvolto vari comparti delle istituzioni e della Pubblica Amministrazione, spesso additati, a torto o a ragione, di alimentare logiche discrezionali. Ben venga, dunque, questa nuova Commissione se ad essa celermente verranno forniti strumenti operativi e normativi certi e definiti, in grado di garantire parità di trattamento a
tutti i soggetti interessati e di preservare la salubrità del nostro meraviglioso territorio.
 
CARLO TREROTOLA- consigliere regionale “Prospettive Lucane”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *