Basket: over time ancora fatali per la Bawer Matera

BAWER MATERA – UPEA CAPO D’ORLANDO 78 – 81

( 17 – 23, 23 – 12, 12 – 16, 15 – 16, 11 -14)

BAWER MATERA: Vico 3, Castoro 0, Pilotti 8, Martone 0, Cantagalli 29, Lagioia 15, Aprea 5, Centrone 0, Tardito 13, Grappasonni 5, Coach Ponticello.

CAPO D’ORLANDO: Alessandri 11, Casati 0, Benevelli 17, Crow 14, Albertazzi 11, Zampolli 7, Damiani 10, Zanelli 11, Pellegrino 0, De Min0, Coach Perdichizzi.

ARBITRI: Canestrelli P. di Genova, Cilento D. di Napoli.

La Bawer Matera aveva bisogno di tornare a sorridere al Palasassi dinanzi al proprio pubblico. La gara infrasettimanale contro Capo d’Orlando poteva essere l’occasione giusta per farlo, ma così non è stato…la squadra materana non riesce a portare a casa i primi due punti stagionali, perdendo contro l’Upea all’over time con il punteggio di 78 – 81.

Parte male la Bawer, che va subito sotto nei primi minuti di gioco. Il primo quarto si conclude con gli ospiti in vantaggio per 17 – 23. Il secondo quarto si apre subito con il terzo fallo commesso da un nervoso Vico, che costringe il coach Ponticello a rivedere lo schieramento tattico della squadra biancazzurra. Guidata da un ispirato Cantagalli, il secondo parziale si conclude con l’Olimpia in vantaggio 40 – 35.

La ripresa della Bawer è un déjà vu: cali di concentrazione, amnesie difensive ed errori d’impostazione permettono alla squadra ospite di portarsi avanti sul 51 – 52. L’ultima frazione di gioco è un alternarsi continuo di emozioni con i materani che raggiungono il pareggio con una tripla di Cantagalli a soli 9” dallo scadere (67 – 67).

Tale equilibrio viene mantenuto per tre dei cinque minuti supplementari da disputare. Negli ultimi due minuti, purtroppo, gli over time si confermano ancora una volta fatali per la Bawer Matera, che incassa il quarto ko consecutivo stagionale!

Massimo Morelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *