Bawer, gara perfetta e Castelletto annichilito

LA BAWER OLIMPIA MATERA continua ad imporre la legge del PalaSassi schiantando l’ottima SBS Castelletto di coach Garelli. Una gara al limite della perfezione per il roster biancazzurro, che sin dai primi minuti mette in chiaro le proprie intenzioni. Davanti ad un pubblico ancora una volta importante e caloroso, richiamato ad essere vicino alla squadra anche da coach Benedetto negli ultimi istanti dell’incontro, la Bawer ha dato dimostrazione della propria forza, confermando che al PalaSassi non sarà facile portare via punti alla società del presidente Pasquale Lorusso. Dopo venti minuti, infatti, il divario di quindici punti tra le due formazioni in campo già faceva denotare l’impatto devastante sul match di Cantone e compagni. Ottima la prova del giovane Antonio Iannuzzi, ancora in crescita dopo l’ottima prova di Reggio Calabria, capace di imbrigliare e mettere pressione al più quotato Pazzi, ottenendo uno score di 13 punti e concedendo all’avversario diretto davvero pochissimo. Sugli scudi, inoltre, Seba Vico e Andrea Vitale, capaci di realizzare 16 punti a testa e di trascinare i propri compagni da veri leader, nel giorno in cui è risultato assente ingiustificato Massimo Rezzano, anche sfortunato nelle sue conclusioni. Ancora ottime risposte da Marcello Cozzili (7) e Matteo Samoggia (4), mentre il solito capitano, Cristiano Grappasonni (5) si è reso utile alla causa biancazzurra. Esordio e primi canestri tra gli applausi convinti del PalaSassi per Antonio Smorto (2), che con i suoi liberi ha sbloccato un ruolino che si spera possa essere sempre in crescendo, disputando il suo primo minuto ufficiale in maglia biancazzurra.

“Serviva la gara perfetta – ha commentato a fine gara coach Giovanni Benedetto – e i complimenti vanno a tutti i miei ragazzi, alla squadra che ha fatto tutto bene in ogni momento, riuscendo a portare a casa una vittoria importante quanto convincente. Abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti quest’oggi. Posso ripetermi, se questo è l’inizio, mi viene da sorridere pensando al proseguo del campionato”.

Tabellino: BAWER OLIMPIA MATERA – SBS CASTELLETTO 70-51

BAWER OLIMPIA MATERA: Vico 16, Iannuzzi 13, Rezzano, Vitale 16, Cozzoli 7, Samoggia, Smorto 2, Cantone 7, Grappasonni 5, Giuffrida. Allenatore Bendetto.

SBS CASTELLETTO: Bolzonella 12, Hidalgo S. 2, Hidalgo P. ne, Marusic ne, Simonecelli 14, Damiani, Pazzi 8, Sanguinetti, Ihedioha 6, Ranuzzi 9. Allenatore Garelli.

ARBITRI: Triffiletti di Messina e Capurro di Reggio Calabria.

NOTE: Parziali: 20-11, 43-28, 55-38, 70-51. Falli tecnici fischiati a Ihedioha e alla panchina del Castelletto. Usciti per cinque falli Ihedioha, Pazzi e Cantone.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *