Bilancio positivo per il weekend della Casarano Rally Team

È stato un altro fine settimana soddisfacente quello appena trascorso per la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team che grazie ai suoi portacolori ha raccolto importanti risultati sia in Lombardia che nella Repubblica di San Marino. Al Rally 1000 Miglia, gara valida quale quinto atto del Campionato Italiano Rally Junior, il binomio formato da Guglielmo De Nuzzo e Andrea Colapietro ha centrato un ottimo quarto posto, mancando il podio per poco più di sei secondi.
Dopo aver realizzato il miglior tempo nello shakedown, il duo pugliese-laziale si è reso autore di una gara condotta sempre ad un buon livello con i distacchi dagli avversari che li precedevano in classifica sempre molto contenuti. E questo non può che porre in evidenza la conferma di un affiatamento con la Ford Fiesta Rally4 gestita da Motorsport Italia e supportata da ACI Team Italia, nettamente migliorato e che lascia intravedere spunti molto interessanti anche in prospettiva Rally Liburna Terra. Tra i parziali degni di nota, i due terzi posti nello Junior colti sulla ps5 e sulla ps7. Concludono la gara in ventottesima posizione assoluta e quinta di classe R2B. Per effetto dell’ottimo risultato colto nel tricolore giovani, l’equipaggio guadagna una posizione e sale al quinto posto nella classifica provvisoria di campionato. Sempre in R2B ma nella gara valida per la Coppa Rally ACI Sport di Seconda Zona, un’ altra bella soddisfazione per i colori Casarano Rally Team arriva dall’equipaggio formato da Davide Craviotto e Fabrizio Piccinini che hanno ultimato la competizione bresciana cogliendo, a bordo della Peugeot 208 Vti preparata da by Bianchi, la ventesima piazza assoluta e la quarta di classe, riscattando cosi la battuta a vuoto del recente Rally Golfo dei Poeti. Una gara particolarmente accorta la loro, frutto di una condizione mentale ancora legata al ritiro subito nell’entroterra spezzino. Ottimi comunque i tempi fatti segnare tra i quali spicca il secondo posto di classe colto sulla ps2 e il terzo sulla ps4.
Grazie a questo risultato l’equipaggio genovese-alessandrino centra con una gara d’anticipo l’obiettivo che si era prefissato a inizio stagione, ossia la vittoria di classe nel CRZ. Un successo che gli consente di staccare il lasciapassare per la Finale ACI Sport Rally Cup Italia 2021 in programma a fine ottobre a Modena.
Se il 1000 Miglia si è rivelato appagante dal punto di vista dei risultati legati ai campionati, il Rally Ronde Bianco Azzurro è stata invece la competizione dove la Casarano Rally Team ha espresso la migliore performance in termini di classifica assoluta. Merito dell’equipaggio composto da Luigi Bruccoleri e Roberto Longo che alla guida della Skoda Fabia R5 del team Step Five Motorsport, hanno colto un brillante quarto posto assoluto, risultando primi tra gli equipaggi non sammarinesi e mancando il terzo gradino del podio per meno di cinque secondi. Nelle quattro prove disputate il duo siciliano (con Bruccoleri che non saliva su un auto da corsa da quasi quattro mesi) si è piazzato sempre in terza posizione, contenendo il distacco dal vincitore sulla ps2 per appena due secondi e sei decimi.
Sfortunato invece l’esito della partecipazione di Cosimo Antonio Sergi alla prima edizione dello Slalom Città di Monte Sant’Angelo, gara disputata in provincia di Foggia. Dopo aver fatto segnare nella salita di ricognizione il quarto tempo assoluto, secondo di gruppo E2 Silhouette e primo di classe 1.150, il pilota casaranese è stato costretto ad alzare bandiera bianca nel corso della prima manche a seguito di un problema di natura meccanica (rottura del braccetto della sospensione posteriore sinistra) che ha impedito alla sua Fiat 126 Proto spinta da un motore Suzuki di derivazione motociclistica, di concretizzare al meglio quanto fatto vedere nella tornata di prova.
Archiviato l’ennesimo intenso weekend in giro per l’Italia, la Casarano Rally Team è già proiettata verso il Rally Valle del Sosio in programma sabato e domenica in provincia di Palermo e valido quale quinta e ultima prova della Coppa Rally ACI Sport di Ottava Zona. In gara Giuseppe Di Giorgio che alla sua ventiquattresima gara in carriera esordirà con i colori del sodalizio presieduto da Pierpaolo Carra pilotando per la prima volta la Skoda Fabia R5 che il Lion Team gli metterà a disposizione. Per il trentenne di Chiusa Sclafani si tratta della quinta partecipazione alla gara di casa, una gara che fatta eccezione per lo scorso anno, lo ha sempre visto ben figurare nella top ten assoluta cogliendo nel 2019 il quarto posto e vincendo la classe R3C. A dividere con lui l’abitacolo l’agrigentino Ivan Carmelo Rosato, navigatore di provata esperienza che vanta diversi successi assoluti, alcuni dei quali ottenuti al fianco di Alfonso Di Benedetto e di Luigi Bruccoleri. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *