Bilancio positivo per la Coppa d’Autunno a Melfi

Grande successo di pubblico e di partecipanti per la VIII edizione della Coppa d’Autunno, la 500 km di Basilicata, gara di Regolarità Turistica per Auto Moderne e Storiche che il 6 e 7 ottobre scorsi ha spopolato nelle piazze e lungo le strade di diversi Comuni del Vulture. Più di sessanta i partecipanti venuti non solo dalla zona, ma anche dal resto della Basilicata e da tutto il centro-sud Italia.

La prima edizione (vinta da Luigi Amati di Fasano nella sezione auto e da Giuseppe Montrano di Foggia per le moto) è stata pensata nel novembre del 1949 dall’ing. Michele Pastore, pioniere e sperimentatore, uomo di sport e di cultura, promotore di iniziative ancora molto valorizzate. Oggi, il giovane club Amici Auto e Moto d’Epoca Melfi, l’Automobil Club di Potenza e la società sportiva Sports Marketing & Management, hanno ridato lustro ad un evento storico per sportivi ed appassionati e tutto il successo riscosso traspare dalle parole del Presidente del club organizzatore, Felice Mallano.

Le premiazioni sono state:

– Primo classificato , il giovane Davide Maglione con una FIAT Punto Super 1600 che usa nelle difficili gare del Campionato Europeo Rally;

– Assoluta della Gara, gli avellinesi Campioni Italiani Mario ed Antonio Maccario ed il melfitano Antonio Di Vito;

– Assoluta Auto Moderne, con il gravinese Campione Italiano Giuseppe Guglielmi, seguito da Davide Maglione e da Antonello Fossa;

– 1^ Scuderia Auto Storiche, il Club Amici Auto e Moto d’Epoca di Melfi;

– 1^ Scuderia Auto Moderne, la Ass. Sportiva ROUTE 381 di San Fele;

– Lady con 1^ Classificata Marinella Dardes e 2^ Classificata Cristiana Coviello;

– Vincitori dei Raggruppamenti, delle Moderne, Giuseppe Guglielmi, del 1^ Storiche – auto costruite fino al 1946, Mario Marinelli, del 3^ Storiche – auto costruite fino al 1961, Antonio Nigro,

– 4^ Storiche – auto costruite fino al 1965, Lanfranco Nortano, del 5^ Storiche – auto costruite fino al 1971, Antonio Amoruso, del 6^ Storiche – auto costruite fino al 1976, Mario Maccario, del 7^ Storiche – auto costruite fino al 1981, Mario RUBINO.

A tutti gli altri partecipanti è stata consegnata la medaglia ricordo della Gara e l’Amministrazione comunale, Assessorato allo Sport ha donato le targhe al Club Amici Auto e Moto d’Epoca Melfi ed alla famiglia Pastore. Molto entusiasta anche l’Assessore allo Sport del Comune di Melfi, Rosa Masi, che sottolinea l’importanza di eventi del genere per dare risalto al mondo dello sport e anche per puntare al territorio ed alla sua promozione. Già pensa infatti a come arricchire la prossima edizione della gara, offrendo ai partecipanti, per esempio, dei percorsi di visite guidate sul territorio di Melfi e del Vulture.

Tanti i ringraziamenti, alle Amministrazioni comunali interessate, Automobil Club di Potenza, presidente Francesco Solimena alla società Sports Marketing & Management presidente Antonio Maglione e responsabile Walter Oliva, alle sezioni comunali dell’avis, sempre presente sul territorio e alla famiglia dell’ing. Michele Pastore.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *