Bimba di 3 anni muore nel Brindisino

Sono gravissime ma stazionarie le condizioni di salute di Francesca Sbano, la donna di 32 anni che ieri sera avrebbe ucciso la figlioletta di 3 anni, a quanto pare avvelenandola, per poi lanciarsi dal terrazzo di casa, a Carovigno (BR). La donna è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per i traumi riportati alla testa ed e’ stata trasferita sempre in nottata all’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi.

Stamane il pm di turno, Pierpaolo Montinaro, conferirà l’incarico a un medico legale per eseguire l’autopsia sul corpo della bimba, Benedetta, trovata senza vita da soccorritori e vicini di casa nell’appartamento in cui viveva con la madre, bracciante agricola, che da poco si era separata dal marito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *