Biodiversità del Pollino, premiato il miglior agricoltore custode

E’ Giulio Fittipaldi di Francavilla in Sinni (PZ) il miglior agricoltore custode del Pollino del 2011. L’imprenditore si è aggiudicato il premio del primo concorso dell’Associazione di agricoltori custodi “Vavilov”, bandito in collaborazione con l’ALSIA, l’Ente Parco del Pollino, l’Università degli Studi della Basilicata e il Distretto Rurale Pollino-Lagonegrese.

Fittipaldi è stato premiato per il maggior indice di biodiversità delle piante legnose da frutto rispetto a tutti i partecipanti, cioè sia per il maggior numero di piante che per il maggior numero di varietà coltivate. Il premio consiste in un assegno di 200,00 euro da utilizzare per il mantenimento e il miglioramento della biodiversità degli alberi da frutto della propria azienda. L’assegnazione del premio è avvenuta durante il convegno “La conservazione della biodiversità del Pollino”, che si è svolto a Rotonda, lo scorso sabato 26 novembre, nell’Azienda agricola sperimentale dell’ALSIA “Pollino”. Nell’occasione è stato anche presentato il logo dell’Associazione degli agricoltori custodi “Vavilov”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *