Blitz della Polizia in un negozio a Taranto sprovvisto di contatore

Blitz della Polizia in un esercizio commerciale di Taranto, coadiuvati dal personale Enel per il controllo di una nota attività commerciale sita in via Mazzini. I tecnici Enel hanno accertato che l’attività era completamente sprovvista di contatore con allacci abusivi idonei che, secondo la stima degli operatori, erano attivi da oltre un ventennio, con un danno economico per il gestore elettrico di circa 200.000 euro. I poliziotti, inoltre, hanno rinvenuto sul davanzale della finestra del bagno, situato all’interno dell’esercizio commerciale, una pistola del tipo revolver, priva di matricola, caricata con sei cartucce, ed una scatola contenente altre 22 munizioni sempre dello stesso calibro. Nel cassetto di un mobile è stato ritrovato un cofanetto in legno contenente cinque cartucce, due bossoli, un coltello a serramanico della lunghezza di cm 25, una “cazzottiera” in metallo, un accendino marca “Cartier” placcato in oro, un artifizio pirotecnico di 4°categoria ed un manufatto pirotecnico artigianale confezionato con nastro da imballaggio, munito di miccia, potenzialmente dannoso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *