Boom di presenze di turisti a Irsina durante le festività pasquali

L’Amministrazione Comunale di Irsina esprime grandissima soddisfazione per le tantissime presenze di visitatori registrate nelle festività pasquali. Nella giornata di Pasquetta, in particolare, il borgo antico è stato letteralmente preso d’assalto dai turisti, la maggior parte provenienti dalla vicina Puglia, facendo registrare in tutti i ristoranti il tutto esaurito, oltre a centinaia di richieste rimaste inevase per mancanza di posti disponibili.
Il centro storico pullulava di visitatori che hanno potuto ammirare le bellezze del borgo, recentemente ammesso nel club dei Borghi più belli d’Italia, costituendo una cornice festosa ad una giornate splendida dal punto di vista meteorologico. Il sistema di accoglienza, messo in campo dall’Amministrazione con la collaborazione della locale Proloco, ha retto perfettamente con diversi volontari a fungere da cicerone nei luoghi turistici più noti della città: la Concattedrale con la statua del Mantegna, la Cripta affrescata di San Francesco e il sistema idraulico dei
Bottini.
Ma se la Pasquetta si prestava perfettamente, per tradizione e per le condizioni meteo splendide, ad una gita fuori porta ad Irsina, il vero dato significativo in tema di rilevazione di presenze turistiche è stata la giornata di Pasqua, giornata che ha registrato ugualmente il tutto esaurito nei ristoranti: a detta dei ristoratori mai verificatasi nel corso degli anni passati. Segno inequivocabile che la massiccia opera di promozione territoriale messa in campo dall’Amministrazione in questi 3 anni, sfruttando tutti i canali mediatici, ha dato i frutti sperati. Anche lo splendido scenario naturale di Bosco Verrutoli ha registrato il tutto esaurito, con presenze in numero rilevantissimo, segno evidente della ampiezza dell’offerta turistica irsinese.
L’obbiettivo dell’Amministrazione è quello di continuare con l’arricchimento dell’offerta turistica (in cantiere c’è un grande attrattore multimediale e servizi accessori come il bike sharing) e con una sempre più efficiente articolazione dei servizi di accoglienza, anche in vista dei prossimi week-end che vedranno certamente la città
 invasa da turisti. Per fare ciò è indispensabile proseguire il tavolo di confronto attivo con tutti gli attori economici e non, per coordinare le azioni con il fine di far compiere ad Irsina il salto di qualità in grado di farla emergere come una delle mete turistiche più ambite nel panorama regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *