Bracciante uccide donna nel Foggiano

Ha ucciso la donna con cui aveva avuto una relazione e poi ha portato il cadavere in auto sino alla caserma dei carabinieri per autodenunciarsi. E’ questa la ricostruzione dell’omicidio avvenuto ieri a Cerignola (FG). L’uomo, Rosario Lupo, 55 anni, bracciante agricolo, ha ucciso la donna, Anna Maria Curci, 50 anni, casalinga, con una coltellata in località Canneto, agro di Cerignola.

Si è poi presentato con il cadavere nell’auto davanti alla caserma dei Carabinieri. I militari dell’Arma hanno trovato il corpo della donna, avvolto in un telo, con un coltello da cucina ancora conficcato nel petto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *