Brindisi, estese per altri 13 anni le concessioni agli stabilimenti balneari

Con una delibera di giunta votata all’unanimità venerdì, il Comune di Brindisi ha deliberato l’estensione del termine di durata delle concessioni ai titolari degli stabilimenti balneari del capoluogo per altri 13 anni.
Brindisi è una delle città precursori di un provvedimento che potrà dare un importante boccata di ossigeno ad un settore economico che rischiava di fallire; in totale sono 14 le concessioni demaniali marittime sino ad ora rilasciate con finalità turistico ricreativa.
“Con questo atto votato all’unanimità, vogliamo dimostrare la nostra vicinanza agli imprenditori del settore che vivono quotidianamente con l’incertezza di proseguire le loro attività. – ha detto l’assessore al Turismo e alle Attività produttive Oreste Pinto – In questo modo abbiamo cercato di dare un’orizzonte più ampio possibile che possa dare loro fiducia nel portare avanti i loro investimenti in un periodo per tutti difficilissimo. L’impegno ora prosegue anche per gli altri settori economici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *