Brindisi, Santorsola: “Proficuo incontro sulla situazione rifiuti”

“L’incontro tenutosi stamane in Prefettura a Brindisi sulla situazione rifiuti sotto il profilo impiantistico: mentre procede l’iter per la messa in sicurezza di emergenza della discarica di Autigno per la quale il Comune di Brindisi è in procinto di bandire una gara per l’affidamento delle attività, si è individuato il percorso anche per il revamping dell’impianto di biostabilizzazione attualmente, come la discarica, fermo e sotto sequestro”. Così l’Assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia, Domenico Santorsola, sintetizza i contenuti dell’incontro tenutosi stamane a Brindisi.
“Dal canto nostro abbiamo assicurato per entrambe le situazioni supporto di natura finanziaria, oltre che tecnico-amministrativo, al fine di giungere, il prima possibile, ad un contenimento dei rischi ambientali e alla restituzione degli impianti alla fruizione collettiva.  Una prima dotazione – prosegue Santorsola – di circa 750mila euro per la messa in sicurezza della discarica è già impegnata a favore del Comune e permetterà di intervenire in tempi rapidi, il tutto con procedura in danno al gestore inadempiente e sotto il coordinamento dell’amministrazione comunale, con l’impegno regionale a reperire ulteriori risorse per gli step successivi”.
“Resta da incanalare – conclude Santorsola – la questione che riguarda il servizio di spazzamento e raccolta con l’affidamento definitivo al nuovo soggetto, in forza anche della decisione del TAR Lecce di respingere i ricorsi avverso la procedura di gara avviata dall’amministrazione comunale. Speriamo che questo nuovo percorso, unitamente alle novità sul piano impiantistico, possa ristabilire una situazione più fluida nella gestione del ciclo dei rifiuti in provincia di Brindisi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *