Buon successo per il 1° Expo Gran Salento

La prima scommessa è stata vinta. Il 1° Expo Gran Salento – 73^ Fiera Nazionale dell’Ascensione, conclusosi domenica scorsa, ha ufficialmente marcato il rilancio del polo fieristico di Francavilla Fontana e si è rivelato un buon successo. Non ci è possibile compararne i dati con quelli del 2011 perché il nostro rapporto di collaborazione manageriale con l’Ente Fiera è datato 8 maggio di quest’anno e si protrarrà fino a tutto il 2014.

E’ appena il caso di ricordare, tuttavia, che negli ultimi anni l’attività fieristica qui ha vissuto un appannamento pressoché totale. Anche per questa ragione i numeri del nostro primo evento del 2012 ci soddisfano. Oltre 70 espositori, ingressi gratuiti di circa 40 mila persone, eventi musicali, spettacoli e manifestazioni collaterali quotidiane, inaugurazione del Silver Moon Cafè che consentirà ai francavillesi di far rivivere spazi di socialità fino a qualche settimana fa strutturalmente degradati. E da noi rivitalizzati con un impegno di spesa significativo.

I settori in esposizione sono stati vari: arredamento per interni ed esterni, abbigliamento uomo, donna e bambino, accessori e pelletteria, oggettistica casa e artigianato, concessionarie auto, alimentare, ristorazione, giardinaggio, depurazione acqua, fotovoltaico, ceramica, cartapesta, coperture in legno, volontariato, ecc.

Notevole è risultata la soddisfazione della clientela e significativo il fatturato di tutti gli espositori, stando alle rassicurazioni da loro stessi forniteci. Ecco il mondo economico, imprenditoriale, produttivo e del Terzo Settore che ci ha concesso fiducia e che ha voluto scommettere insieme con noi. Vincendo. E formalizzandoci fin d’ora l’interesse a partecipare ai prossimi nostri eventi settoriali. Interpretiamo tutto ciò come la forte testimonianza di un altro Sud possibile, che vuole e può riscattarsi valorizzando le proprie potenzialità, in moltissimi casi non riscontrabili altrove in Italia.

Penso davvero che non fosse lecito attendersi di più. La massiccia presenza di oltre mille visitatori, alle ore 16.30 di giovedì 13 settembre, giorno dell’inaugurazione, fortemente estasiati dallo spettacolo della FMX International Freestyle Motocross Events per la prima volta in Puglia, è stato uno dei nostri spot più riusciti, a testimonianza del gradimento concreto di un rilancio fieristico per lungo tempo atteso.

Migliore risposta non poteva esserci, oltretutto, a chi si sta affannando i questi giorni a presentare esposti, in qualche caso anonimi, per additare una presunta inagibilità o insicurezza del polo fieristico francavillese, con l’obiettivo inconfessato e maldestro di creare panico tra gli espositori ed i cittadini. E, magari, per tentare goffamente di screditare Le Pagode eventi.

Allora: premesso che tra le molteplici, legittime condizioni di cui ci siamo fatti carico per la sicurezza di tutti, nessuno escluso, nel perimetro della Fiera, figura la sottoscrizione di una polizza RCT (Responsabilità Civile verso Terzi, con la Società Assicurativa Groupama) per 2,5 milioni, ci riserviamo ogni azione di rivalsa nei confronti di chi diffonde notizie tendenziose.

Noi, Azienda del Nord siamo venuti in Puglia e a Francavilla Fontana per esercitare con estrema correttezza e nel rispetto delle regole il nostro core business, possibilmente per ampliarlo e, soprattutto, per rimanerci anche negli anni a venire.

Ma torniamo al 1° Expo Gran Salento – 73^ Fiera Nazionale dell’Ascensione.

La crisi economica che travolge il Paese e in particolare il Mezzogiorno, non poteva non pesare sulle scelte anche degli operatori commerciali. Moltissimi di questi, pur avendolo voluto fortemente, hanno rinunciato ad esporre i loro prodotti e in qualche caso le loro idee innovative.

Una problematica, questa, opportunamente evocata anche nel corso dell’inaugurazione ufficiale. Gli autorevolissimi rappresentanti istituzionali, politici e parlamentari, che ancora una volta ringrazio a nome de Le Pagode eventi per essere intervenuti, introdotti dal Prof. Donato De Carolis, Commissario straordinario dell’Ente Fiera, hanno parlato dell’appannamento che caratterizza oggi il sistema fieristico italiano. Allo stesso tempo, però, tutti hanno espresso la volontà di non disperdere ma anzi di salvaguardare e rilanciare questo patrimonio. Che laddove esiste si conferma un mix di tradizione e di identità. E di ottimo marketing territoriale.

Queste opinioni sono state condivise, in particolare, dai rappresentanti di Regione Puglia, Provincia di Brindisi, Camera di Commercio di Brindisi e Comune di Francavilla Fontana, che sono i soci fondatori dell’Ente Fiera Nazionale dell’Ascensione. Per cui è legittimo, ora, attendersi la prova dei fatti. E’ tempo di andare oltre le analisi, soprattutto perché condivise, agevolando la nuova ricomposizione geografica di un territorio che dovrebbe inglobare le attuali province di Brindisi e di Taranto ed assumendo la consapevolezza che queste sfide non si potranno mai vincere se non rimanendo, decidendo e infine operando tutti insieme! Ciascuno per le proprie competenze, che siano istituzionali, sociali oppure imprenditoriali.

Da domani, dunque, noi riprenderemo. Incombe l’ “Expo Sposi e…” che dal prossimo 25 al 28 ottobre ci farà vivere un’altra esperienza bellissima, pensando già alla Fiera del Vino in programma dall’8 all’11 novembre, mentre dopo appena un mese sarà Fiera di Natale.

Il polo fieristico torna a rivivere, finalmente!

Ringrazio tutti coloro che ci sono stati finora vicini. Continueremo ad operare corroborati dalla fiducia riposta nella mia Società dal Commissario De Carolis e dall’incoraggiamento non formale ricevuto a nome della Città dal Sindaco Vincenzo Della Corte e dal Vice Sindaco Mimmo Bungaro.

Non per ultimo, rinfrancati dall’interesse e dalla simpatia con cui guardano, ormai, all’esperienza de Le Pagode eventi tutti i francavillesi.

Morena Guarneri – General manager Le Pagode eventi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *