Calcio: Bari batte Pescara 1 a 0. Violenza fuori lo stadio prima della partita

Un uomo di 39 anni è stato arrestato prima dell’incontro di calcio Bari-Pescara, all’esterno dello stadio, con l’accusa di aver aggredito e ferito il dirigente della Digos e un ispettore di polizia, che guariranno in 10 giorni ciascuno. L’arrestato è in carcere e dovrà rispondere di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’aggressione è avvenuta durante il tentativo di un gruppo di ultrà del Bari, all’esterno della curva Sud, di entrare in contatto con la tifoseria ospite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *