Calcio, ritorna a vincere il Pisticci Ghetto Ultrà

Nella prima giornata del 2013, il Pisticci United Ghetto Ultrà, torna alla vittoria dopo il pareggio contro l’Italica Metaponto. Inizia con qualche minuto di ritardo la sesta giornata che vede impegnati i gialloble del Pisticci contro gli amaranto del Real Maratea. Gara nelle mani del Pisticci sin dall’inizio. Si susseguono più volte le occasioni per i locali che mancano un gol al 20° con Barbalinardo e al 25° con la traversa di Panetta. Al 39° viene ammonito il redivivo Grieco, mentre al 40° nel Real Maratea si infortuna il centrale difensivo Mainone V. Un minuto dopo Barbalinardo, che in realtà sembra sprecato oltremodo in questa categoria, va a segno su cross di D’Onofrio C. Nemmeno il tempo di gioire che la gioia diventa tripudio grazie al meraviglioso cross di Grieco che trova lesto in area ancora Barbalinardo che al volo insacca il due a zero con cui si conclude il primo tempo.

Il secondo tempo riserva subito emozioni: al 7° D’Onofrio C. concretizza con un pregevole gol un’azione ben organizzata e soli 8 minuti dopo e cioè al 15° arriva la prima soddisfazione personale anche per il giovane difensore Calandriello che fredda l’estremo avversario con un potente destro. Dopo le sostituzioni di Radesca, Grieco e Barbalinardo per D’Alessandro, Lo Senno e Di Stefano e l’infortunio all’estremo pisticcese Sergio che viene sostituito dal giovane Losenno, al 25° è il Maratea ad andare in gol con Mainone G.

Dopo il gol subito il Pisticci mette in mostra una forma fisica invidiabile al contrario dei suoi avversari che pare abbiano dato il massimo. Viene sostituito il bravo Spani C. per Laviola A. e subito dopo è Di Stefano a non impattare in area la palla smistata da D’Onofrio C. A servire la “manita” ci pensa così al 38° Panetta a cui il gol piace come ad un bambino piace la cioccolata. Ma il punteggio diventa tennistico al 41° quando Calandriello decide di fare sua una meritata doppietta piegando l’estremo amaranto Napolitano.

Bella partita quella disputata dal Ghetto Ultrà Pisticci di mister Gioia che a fine gara appare visibilmente soddisfatto per la prestazione del suo team. Viene spontaneo non sottolineare la prestazione dei singoli perché è nel complesso che viene giudicata ottimamente tutta la squadra.

Con i giovani ragazzi terribili, che tengono bene in difesa, giocano a centrocampo e puniscono in avanti, le partite offrono spesso più di qualche emozione, ma attenzione a non montarsi la testa perchè finora la superiorità si è vista, ma il difficile deve ancora venire.

IL TABELLINO

ASD PISTICCI UNITED GHETTO ULTRA’ – REAL MARATEA 6-1

Asd Pisticci United Ghetto Ultrà: Giuseppe Sergio, Domenico Calandriello, Luca Spani, Fabio Radesca, Gianluigi Giorgini, Michele D’Onofrio, Celeste Grieco, Cesare Spani, Luca Barbalinardo, Cosmiano D’Onofrio, Cosimo Panetta, a disposizione: Federico Losenno, Francesco Stefano D’Alessandro, Massimo Di Stefano, Antonio Laviola, Marco Vito Calciano, Antonio Di Giulio e Lo Senno Piero.

Real Maratea: Napolitano A., Viceconte A., Cernicchiara F., Mainone G., Mainone V., De Luca B., Acquaviva V., Cesarino L., Mainone G., Morena R., Polisciano G., Fabiano A., Chiappetta V., Limonni S.,

Reti: p.t. 40’ e 42’ Barbalinardo L, – s.t..7’ D’Onofrio C., 15’ e 41’ Calandriello D. 38’ Panetta C.; s.t. 25’ Maimone G.(RM)

Arbitro: RIZZI G. di Bernalda

Spettatori: circa 100

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *