Calendario degli eventi festivi del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano

In merito all’intervento del consigliere regionale Antonio Autilio, apparso nei giorni scorsi sulla stampa, relativo alla necessità di coordinare gli eventi programmati da comuni, associazioni e pro loco che si realizzano in Val d’Agri, il Parco Nazionale dell’Appennino Lucano sottolinea che già da tempo si stanno ponendo in essere azioni di coordinamento che vanno in tal senso. Negli anni scorsi, grazie all’azione dell’Ente Parco, sono stati allestiti cartelloni comuni delle manifestazioni e delle iniziative realizzate nel territorio del Parco, alle quali sono stati assegnati contributi economici sulla base di appositi bandi. Anche quest’anno è stato intrapreso un lavoro di coinvolgimento dei vari soggetti promotori di iniziative, rivolto alle associazioni, alle Pro Loco, ai comuni e ai Gal dell’area di competenza del Parco, come testimoniano gli incontri che si sono tenuti sul tema e che hanno visto la convinta partecipazione dei soggetti interessati. “È sempre opportuno insistere sulla necessità di creare rete –sostiene in proposito il commissario straordinario del Parco Appennino Lucano Domenico Totaro- per dare la possibilità al turista di partecipare al maggior numero possibile di eventi tra i tanti che, specie nel periodo estivo, si tengono nei comuni del nostro Parco. Occorre lavorare per costruire una cultura delle sinergie, nella consapevolezza che le tradizioni, la cultura, l’arte e l’ambiente hanno un impatto promozionale più forte se all’esterno vengono percepiti come un sistema comune di offerta turistica, rafforzata da un brand ad alto impatto come quello del Parco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *