Carovigno, uomo ferisce la moglie con un fucile e poi si toglie la vita

Un uomo ha sparato alla moglie con un fucile, ferendola gravemente, e poi si è poi suicidato. La tragedia è avvenuta a Carovigno, in un casolare di campagna.
L’uomo si chiamava Salvatore Natola e aveva 75 anni, mentre la moglie, Maria Franca Colucci, ne ha 57, e sono entrambi di Carovigno. A quanto si è appreso, dopo avere sparato alla moglie con un fucile con canne mozzate, l’uomo si è messo sul letto e si è sparato a sua volta puntando l’arma al volto. La donna è ora in condizioni disperate ed è stata trasportata nell’ospedale di Ostuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *