Casamassima: violenze su una bambina di 6 anni

I carabinieri di Casamassima hanno arrestato un uomo di 58 anni, D.G., di Rutigliano, con l’accusa di violenza sessuale a danno di una bambina di sei anni. La vicenda è accaduta a luglioscorso  in una struttura di assistenza per anziani. Quel pomeriggio, come spesso accadeva, la madre della piccola era andata a trovare l’anziana madre insieme alla bimba. Durante l’incontro, si e’ allontanata per pochi minuti. Così il 58enne si e’ offerto di far fare un giro della clinica alla piccola, allettandola con l’acquisto di un piccolo regalo. L’anziana conosceva l’uomo come ospite della struttura e quindi si e’ fidata. L’assenza prolungata ha, pero’, allarmato la mamma che ha cercato la sua piccola per tutta la struttura fino a quando l’uomo e’ ricomparso, sempre tenendo per mano la bambina visibilmente scossa. Qualche minuto dopo, l’angosciante racconto che la vittima ha poi ripetuto al personale esperto (psicologi dell’eta’ infantile) di cui si sono avvalsi i carabinieri, coordinati nell’inchiesta dalla Procura di Bari. La bimba ha descritto analiticamente le attenzioni morbose dell’uomo perpetrate in una stanza vuota della struttura. Gli approfondimenti tecnici eseguiti in sede di incidente probatorio sollecitato dalla Procura (esame di esperto psicologo ed esame del Dna sulle mutandine della bimba) sono serviti ad attribuire senza ombra di dubbio le responsabilita’ al 58enne: in particolare, sull’indumento intimo sono state rilevate tracce biologiche dell’uomo.  Una prova, che insieme agli altri elementi acquisiti (prove dichiarative ed esami clinici disposti qualche ora dopo l’arresto), hanno convinto il Gip del Tribunale di Bari ad accogliere la richiesta di arresto formulata dalla Procura di Bari che fin dal primo momento aveva creduto al racconto della piccola e dei suoi genitori. Il Gip ha, infine, deciso di non concedere all’uomo gli arresti in carcere, cosi’ come richiesto dalla Procura, ma i domiciliari presso la stessa struttura assistenziale che lo ospita in ragione delle serie condizioni fisiche da cui e’ risultato affetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *