Cgil, Cisl e Uil della Provincia di Matera esprimono solidarietà al giornalista Piero Quarto

La Cgil, Cisl e Uil della Provincia di Matera esprimono solidarietà al giornalista Piero Quarto, redattore del Quotidiano del Sud di Matera per l’atto intimidatorio ricevuto attraverso un messaggio lasciato sul parabrezza della sua auto dal chiaro tenore di avvertimento.
Si tratta di un episodio vile che denota il degrado culturale e civile che attraversa il Paese e anche la nostra regione che trova terreno fertile in una situazione di straordinaria difficoltà vissuta dall’informazione lucana, come dimostrano la fragilità delle testate giornalistiche locali. Un clima preoccupante che dovrebbe impegnare con unità e responsabilità tutti le istituzioni e la società civile per difendere il diritto di ogni cittadino a essere informato” quale presupposto fondamentale per garantire
la democrazia.
Pertanto, il sindacato confederale materano nel ribadire la ferma condanna per il messaggio intimidatorio recapitato al giornalista Piero Quarto si augurano che si possa fare subito chiarezza sull’accaduto e individuare i responsabili.
Eustachio Nicoletti – Cgil
Giuseppe Amatulli – Cisl
Bruno Di Cuia – Uil
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *