CGIL CISL UIL Puglia: il 30 maggio la conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni regionali e provinciali del 4 giugno

Una crisi sempre più drammatica che attanaglia il Paese e ne stritola il tessuto economico, mettendo a repentaglio la tenuta sociale. La riduzione dell’apparato produttivo, la disoccupazione e la perdurante assenza di investimenti rappresentano fenomeni ormai radicati che meritano di essere affrontati senza esitazioni, con fermezza e decisione, restituendo al lavoro un ruolo chiave in un progetto mirato a intraprendere nuovamente il cammino della crescita e dello sviluppo.

Sono le rivendicazioni di CGIL, CISL, UIL di Puglia, che saranno alla base della mobilitazione che si sostanzierà in manifestazioni che si terranno il 31 maggio a Taranto e il 4 giugno nelle cinque province e che culmineranno il 22 giugno nella grande manifestazione nazionale a Roma. Rivendicazioni e manifestazioni unitarie che verranno illustrate e presentate in conferenza stampa giovedì 30 maggio, alle ore 9,30, presso la sala Comitato dell’Autorità Portuale di Taranto, in molo San Cataldo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *