CGIL e FP CGIL Matera chiedono un incontro con l’assessore Viti per risolvere la questione dei borsisti nel metapontino

Con la presente le scriventi OO.SS. sono a risollecitarle l’incontro, già formalizzatole in data 26 marzo u.s., e a più riprese sollecitato tramite richieste scritte e solleciti telefonici.

La situazione nella quale versano 10 borsisti è necessario che le venga rappresentata, anche perché il disagio che li riguarda è davvero drammatico.

La scadenza delle borse lavoro attivate nei confronti dei 10 lavoratori/borsisti è avvenuta secondo il seguente calendario: i 5 borsisti del Comune di Policoro sono cessati in data 15 marzo u.s., mentre nei comuni di Rotondella e Nova Siri la cessazione è avvenuta in data 30 aprile u.s. e in data 30 giugno u.s.

La ragione della nostra richiesta consiste nel cercare possibili soluzioni che determinino la prosecuzione dell’attività lavorativa in capo a questi 10 lavoratori, ben consapevoli che ci sarebbero ostacoli giuridici e normativi in tal senso.

Ma vorremmo comunque confrontarci con Lei per non lasciare nulla di intentato nel trovare soluzioni che possano assicurare al Comune che ne beneficia e ai lavoratori stessi il prosieguo del lavoro soddisfacente finora svolto dai 10 lavoratori, senza ovviamente creare false aspettative negli stessi.

Riteniamo urgente una sua convocazione e attendiamo in tempi brevi che essa abbia luogo.

Manuela Taratufolo – Segretario Generale CGIL Matera

Vito Maragno – Segretario Generale FP CIGL Matera

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *