CicloCross: Grandi preparativi a Palazzo San Gervasio per il Trofeo Re Manfredi

Grazie all’impegno profuso della Lucania Bike che avrà il suo apice domenica 12 dicembre, anche quest’anno Palazzo San Gervasio sarà teatro di una prestigiosa manifestazione di ciclocross che non mancherà di attirare un gran numero di praticanti della disciplina autunnale ed invernale delle due ruote, in vista della seconda edizione del Trofeo Re Manfredi, gara appartenente al circuito Mediterraneo Cross.

A far lievitare i motivi d’interesse una novità di rilievo: l’abbinamento a gara nazionale nel calendario della Federciclismo e, per la prima volta, l’assegnazione dei titoli regionali FCI Basilicata.

Il percorso di gara divertirà e impegnerà i concorrenti tra alberi secolari di aceri e faggi nel Bosco Comunale Fontetusio per uno sviluppo complessivo di 2300 metri e con la presenza di ostacoli naturali e gimkane. È prevista qualche lieve variante rispetto al tracciato predisposto lo scorso anno con l’inserimento di un tratto di lancio sulla strada provinciale 8 del Vulture che sarà chiusa il 12 dicembre dalle 8:00 fino alle 14:00. Il fondo sterrato può tenere in caso di pioggia anche a causa della fitta vegetazione del bosco che trattiene l’acqua. Altro punto caratteristico del tracciato è il passaggio a fianco della Grotta del Carabiniere, ex presidio militare ai tempi del brigantaggio. 

Le iscrizioni per i tesserati FCI si possono perfezionare tramite il sistema federale del fattore K (Id Gara 160034) mentre i tesserati degli altri enti di promozione sportiva devono inviare una mail a lucaniabike@gmail.com inserendo i dati di ciascub tesserato. Per gli amatori il costo di iscrizione è di 15 euro da pagare al momento del ritiro del numero di gara e del chip cronometraggio (a cura dello staff di Mtbonline – Hotlaps).

Sono previsti premi in denaro per i primi cinque agonisti (in palio un trofeo ai primi tre), premi anche ai primi tre amatori con cesto di prodotti tipici. Il pacco gara sarà consegnato soltanto a tutti gli amatori con tipicità locali.

C’è la possibilità di pranzare a un prezzo convenzionato presso Latorraca e Olantini Resort mentre per quel che concerne i parcheggi, essi sono localizzati presso il Camping Makumba solo per le squadre agonistiche e presso il campo sportivi solo per i team amatoriali.

Facendo riferimento alle normative anti Covid-19 vigenti, c’è l’obbligo di Green Pass al momento del triage per accedere al campo gara e al momento della consegna dei braccialetti per spostarsi nelle varie zone di partenza, arrivo e box.

Il Trofeo Re Manfredi, sulla scorta del successo riscosso il 17 gennaio di quest’anno, è un evento in grado d’entusiasmare non solo il circus nazionale del ciclocross ma anche le istituzioni (comune di Palazzo San Gervasio e Regione Basilicata) e gli sponsor Palatium B&B, Latorraca, Olantini Resort, B&B Mary, B&B Guest House, Welfar Suite, Galantucci Trasporti e Tancredi Solari per far sì che il 12 dicembre tutto sia perfetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *