Circo Si o Circo No?!?!

E’ un comunicato stampa dal sapore etico e non operativo, quello diffuso dall’Ufficio Stampa del Sindaco Adduce  in merito all’arrivo del circo a Matera. La nota diffusa si riferisce solo ai circhi dove sono presenti animali e sono oggetto di spettacoli “diseducativi per adulti e bambini” come sottolineato dal Sindaco Adduce.  Materialmente il Primo Cittadino non ha il potere di impedire che tale attività di intrattenimento si svolga sul territorio materano, soprattutto poi, se l’area dove si insedia è privata. Tuttavia è dell’avviso che esprimere la sua opinione contraria, possa stimolare una sorta di ammutinamento generale e spontaneo da parte dei materani, non presentandosi al botteghino. Intanto questo pomeriggio (alle 16.00) si riunirà la Commissione Pubblico Spettacolo, composta da otto membri tra cui il Comune, insieme all’Asl, alla Polizia Municipale, a rappresentanti dei Vigili del Fuoco e vari professionisti, chiamati a deliberare solo sul rispetto della normativa igienico-sanitaria e sicurezza, di certo non sul piano etico. Se il circo dunque sarà il linea con quanto richiesto dalla legge, la commissione sarà costretta a dare il via libera per il tendaggio e l’apertura al pubblico per gli spettacoli programmati. A tal punto, a dire la loro potranno essere solo i materani che, con l’atteggiamento che dimostreranno verso l’invito “ruggente” della Signora del Circo che propone di baciare il Re della foresta, dimostreranno di gradire o meno, lanciando un chiaro segnale per il futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *