Circolo Tennis di Matera: 2010 eccellente per risultati sportivi e bilancio

Numeri in rialzo e risultati sportivi eccellenti per il Circolo Tennis Matera al termine dell’anno 2010, e importanti prospettive di crescita per il 2011. Può ritenersi soddisfatto il presidente del club tennistico materano, Donato Agostiano, nell’illustrare il bilancio di una stagione ancora all’avanguardia per il tennis materano sotto ogni aspetto.

La gestione dei campi da tennis di Viale delle Nazioni Unite ha evidenziato un utile di 8.000 euro, con un numero di ore giocate pari a circa 9.500, suddivise tra amatori non iscritti a società (1.200), soci e atleti iscritti al Circolo (6.500), scuola e avviamento al tennis (1.400) e tornei e campionati a squadre (500), con un incremento quasi raddoppiato degli amatori e delle ore di scuola tennis, alla luce di quasi cento bambini iscritti.

Il maggiore numero delle ore è praticato nei campi al coperto mentre i campi esterni sono praticamente inutilizzati durante il periodo invernale, e in tal senso, tra gli obiettivi della società c’è quello di trovare una soluzione provvisoria per la copertura dei campi esterni per i mesi invernali, al fine di ottenere un incremento di 3.000 ore circa.

Per quanto riguarda l’aspetto sportivo e agonistico, si conferma a livello nazionale il “Torneo Open”, fiore all’occhiello del Circolo Tennis, con un montepremi tra i più alti d’Italia che ha visto la partecipazione dei migliori atleti del circuito. Il Circolo Tennis Matera ha inoltre organizzato nel 2010 la tappa lucana del “torneo Topolino”, riservata ad atleti dai 10 ai 16 anni, e ha partecipato con ottimi risultati ai vari campionati regionali dagli under 12 agli over 65 oltre, che al campionato di serie C maschile e serie D maschile e femminile. Meritano una citazione speciale gli atleti Gabriele Galeazzo (under 11) e Mariacristina Andrisani (under 13) che sotto la guida del tecnico federale Vincenzo Fiore sono riusciti a raggiungere ottimi risultati, che hanno permesso loro di attestarsi tra i migliori atleti nazionali nelle loro categorie.

Unico neo registrato durante il corrente anno è il trasferimento dei migliori atleti della serie C maschile a società pugliesi, in quanto il campionato lucano di categoria non era all’altezza del loro valore agonistico.

Per il 2011 l’intenzione è migliorare i grandi traguardi raggiunti nel 2010, organizzando anche quest’anno un torneo che possa portare a Matera i migliori esponenti del tennis italiano, e continuare con un lavoro teso a coltivare i talenti “nostrani”. “Il 2010 è stato un anno eccezionale per il Circolo Tennis Matera sia da un punto di vista economico, dato che è capace ormai da tempo di auto sostenersi dal punto di vista finanziario, sia da un punto di vista sociale, tenendo presente i numerosi servizi che vengono offerti agli appassionati di tennis materani – ha spiegato Agostiano -. Sono contento degli ottimi risultati ottenuti dagli atleti che non solo in Basilicata, ma in tutta Italia mantengono in alto il nome del Circolo. Non siamo mai scesi a compromessi con nessuno e non abbiamo lasciato spazio a chi ha cercato di imporsi con la prepotenza, ciò non ci ha messo a riparo da ingiuste accuse nella totale indifferenza di chi dovrebbe vigilare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *