CNA BASILICATA: L’Antitrust premia CNA-Fita per la campagna in favore degli autotrasportatori danneggiati dal cartello dei camion

CNA-Fita riceverà il primo premio Antitrust 2017 – riservato alle associazioni di imprese –  per la campagna risarcitoria in favore dell’autotrasporto danneggiato dal cartello dei camion. CNA-Fita, infatti, ha promosso un’azione collettiva alla quale le imprese possono ancora aderire senz’anticipare alcuna spesa usufruendo di professionisti dalla provata esperienza nel campo dell’antitrust e del contenzioso civile. In questo modo, CNA-Fita offre agli autotrasportatori italiani la possibilità di far rientrare in azienda capitali illecitamente sottratti negli anni 1997/2011 durante i quali il cartello ha operato.
“Sono oltre 120  i camion  in Basilicata inseriti nell’azione collettiva risarcitoria, per un valore complessivo di quasi 8 milioni di euro – afferma Leo Montemurro Presidente Cna Basilicata su oltre 3000 veicoli a livello nazionale per una richiesta che supera 1.000.000.000 – un miliardo – di euro. Siamo orgogliosi di questo alto riconoscimento, del quale ringraziamo prima di tutto l’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Un riconoscimento che premia l’impegno profuso da tutta l’Organizzazione a livello centrale e territoriale, riconosciuto tale  dalle imprese in questa battaglia per l’affermazione della giustizia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *