CNA chiede al comune di Matera aggiornamenti sul ripristino della percorribilità del sentiero Porta Pistola-Belvedere Murgia Timone

Negli ultimi mesi sembra essere calato il silenzio sulla situazione in cui si trova a tutt’oggi la percorribilità in sicurezza del sentiero Porta Pistola – Belvedere Murgia Timone che di fatto determina la chiusura del Ponte Tibetano che congiunge le due sponde della Gravina materana. Non potendo disporre di notizie ufficiali al riguardo, afferma Leo Montemurro Presidente CNA, chiediamo all’Amministrazione Comunale e nello specifico all’Assessore ai LL.PP. Michele Casino quale è la situazione attuale in merito alla progettazione ed al successivo appalto per la messa in sicurezza del sentiero sopra citato.
Quanto sopra, continua Montemurro,  alfine di restituire  prima possibile  ai numerosi turisti richiamati a Matera anche dalle sue bellezze naturalistiche comprese all’interno del territorio dell’Ente Parco, la possibilità di realizzare una escursione unica ed irripetibile quale l’attraversamento della Gravina percorrendo  il sentiero di congiunzione tra Porta Pistola e il Belvedere di Murgia Timone compreso l’attraversamento del Ponte. La soluzione del problema, conclude Montemurro,  è ormai inderogabile atteso anche l’imminente avvicinarsi della stagione turistica 2018 che sarà sancita dal Ponte Pasquale di fine Marzo ed anche in previsione del 2019 anno in cui Matera assumerà le vesti di Città Europea Capitale Europea della Cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *