Coldiretti Basilicata chiede ai comuni di azzerare la Tari per gli agriturismi

Azzerare la Tari per salvare migliaia di agriturismi lucani che da quasi un anno stanno lottando per sopravvivere a causa dei lockdown, delle misure anti contagio e limiti agli spostamenti con il crollo del turismo e il blocco della ristorazione. E’ la proposta fatta da Coldiretti Basilicata e da Terranostra ai Comuni lucani.
“Già dallo scorso marzo, all’inizio della emergenza epidemiologica – ha spiegato il presidente Coldiretti Basilicata, Antonio Pessolani – abbiamo invitato queste aziende ad aderire a qualsiasi iniziativa del Governo messa in campo per contrastare la diffusione del virus, nell’interesse più generale della tutela della salute, anche tramite la sospensione dell’attività di ospitalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *