Comincia domani il Pollino Music Festival

Comincia venerdì 3 agosto la XVII edizione del Pollino Music Festival, lo storico appuntamento che si propone come un momento di sintesi tra produzione culturale e promozione turistica della Basilicata caratterizzato dalla presenza di artisti di primo piano della scena musicale attuale. Il Festival negli anni ha rafforzato ed ampliato il progetto iniziale ponendo particolare attenzione sull’importanza di offrire ascolto, spazi e prospettive alle cosiddette ‘musiche attuali’ quali il rock, il reggae, l’elettronica, l’etno, la canzone d’autore, per comprendere, salvaguardare e promuovere le nuove tendenze e le diversità culturali. Per il 2012, le scelte artistiche sono state indirizzate ad offrire uno spettacolo di contenuti e riflessioni sull’attuale situazione economica e sociale in una cornice più intima spostando le esibizioni dal campo sportivo a Piazza S.Vincenzo nel centro del borgo. È stato così minimizzato il lavoro di allestimento degli spazi senza penalizzare la validità del cast artistico, ritenendo altresì utile vitalizzare in modo più diretto il centro abitato e le attività commerciali locali.

“Come consuetudine, l’evento si caratterizzerà per la sua unicità, per la capacità di essere volutamente immune dalle logiche dell’intrattenimento fine a se stesso e dal processo di omologazione estetico/culturale in corso negli ultimi anni” dichiara Nico Ferri, direttore artistico dell’evento “Il festival continuerà a ospitare produzioni artistiche totalmente avulse dai circuiti commerciali e mediatici di massa, testimoniando la vitalità della scena musicale indipendente e l’interesse che essa genera soprattutto nei più giovani”. Per la prima serata del Festival si esibiranno Malacima Organizzata, formazione rap lucana attiva dal 2000 che ha già condiviso il palco con importanti gruppi nazionali. I Malacima Organizzata sono Mendo, Velas e Dj Devasto; durante il loro percorso musicale hanno prodotto due cd, Vastas e Mele Marce, i loro testi, mai banali, hanno sempre affrontato tematiche sociali e politiche.

A seguire 99 Posse con il ‘Cattivi Guagliuni’ Tour; la formazione vede Luca Zulù Persico alla voce, Massimo Jrm Jovine al basso, Marco Messina alle macchine, Sascha Ricci alle tastiere, accompagnati da Claudio Klark Kent Marino alla batteria, Gennaro De Rosa alle percussioni e Peppe Siracusa alla chitarra. Con l’album ‘Cattivi Guagliuni’ la band, che si è sempre schierata dalla parte dei più deboli e dei meno garantiti, vuole tornare a essere un punto di riferimento per tutti quelli che non sono stanchi di sognare e lottare per un mondo diverso e migliore: 99 Posse canterà canzoni scomode senza giri di parole raccontando l’Italia con forza, parole e suoni senza veli, senza ombre.

“Cantare la contemporaneità non è stata un’impresa semplice” dichiara il gruppo “la nostra ambizione con ‘Cattivi guagliuni’ è quella di fotografare il momento che stiamo vivendo, raccontare le storie di un’Italia che perde terreno, lavoro e salario, ma che prova anche a resistere e a rilanciare la battaglia per i diritti e i beni comuni”. Sabato 4 agosto sul palco di S.Severino Lucano Esquelito, Dente, A Toys Orchestra, Bud Spencer Blues Explosion mentre nel pomeriggio si terrà il seminario di management artistico e culturale dedicato ai musicisti emergenti lucani ‘Il Talento come risorsa’ tenuto da Teresa Mariano, già manager di Caparezza e Negramaro. Il seminario sarà realizzato in collaborazione con Diavoletto Netlabel, nell’ambito del progetto Basilicata Music Net. Durante i giorni del festival, IAC Centro Arti Integrate di Matera e la compagnia Les Trois Chaussettes di Lecce proporranno due progetti artistici: la ‘Malaparata’ di IAC è un progetto pensato per esplorare l’arte del movimento negli spazi in relazione al ritmo delle persone mentre Les Trois Chaussettes propongono lo spettacolo ‘Milo. Il Colibrì’, un lavoro di animazione teatrale per bambini.

Tutti i giorni escursioni nel Parco Nazionale del Pollino, attività ludico-sportive nel Parco Avventura di Bosco Magnano e visite alla giostra ‘RB Ride’ di Carsten Holler situata a S.Severino. Pollino Music Festival è promosso dal Comune di S.Severino Lucano con la direzione artistica e organizzativa di Multietnica, l’associazione culturale potentina ideatrice dell’evento. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.pollinomusicfestival.it e sulla pagina facebook della manifestazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *