Compagna del marò Latorre: “Per noi non è primavera”

“E dopo due anni dal doloroso rientro in India siamo ancora sospesi nonostante il destino si sia accanito più dell’uomo , nonostante sia accaduto l’imponderabile. Ci sono giorni nella vita di un uomo che andrebbero cancellati o se non altro dimenticati . Ebbene quello è uno di questi anche se ironia della sorte dovrebbe essere un giorno colorato e gioioso per l’arrivo della primavera . Aspettiamo la primavera ma la nostra primavera coinciderà soltanto con la conclusione di questa interminabile odissea quando passeremo dall’essere sospesi a poter toccare finalmente un suolo più morbido ed accogliente quello della verità,della giustizia, della serenità e forse tutto questo entrerà a far parte di un oblio che finalmente consentirà di pensare: sono a casa!”

Lo scrive su Facebook Paola Moschetti, la compagna del fuciliere di Marina Massimiliano Latorre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *