Comunali: in Puglia cinque Comuni al ballottaggio in Basilicata solo a Pisticci (Mt)

In Puglia domenica e lunedì cinque Comuni vanno al ballottaggio per scegliere il nuovo sindaco, si vota a Cerignola, in provincia di Foggia, a Noicattaro e Ruvo di Puglia nel Barese, e a Ginosa e Massafra, in provincia di Taranto.
A Cerignola l’ex sindaco Franco Metta, considerato “impresentabile” dalla commissione parlamentare Antimafia, è stato il più votato al primo turno e si contenderà la carica di sindaco con il magistrato in pensione Francesco Bonito, sostenuto da Pd e Movimento 5 Stelle.

A Noicattaro il sindaco pentastellato uscente Raimondo Innamorato sfiderà Sergio Ardito, sostenuto da otto liste civiche e dal Pd. A Ruvo di Puglia sarà sfida tra il sindaco uscente di centrosinistra Pasquale Chieco e il candidato della coalizione di centrodestra Luciano Lorusso.
A Ginosa il sindaco uscente Vito Parisi, candidato del Movimento 5 Stelle, sfida Patrizia Ratti, sostenuta da Forza Italia. Infine, a Massafra sarà sfida tra Fabrizio Quarto, sindaco uscente di centrosinistra, e Domenico Santoro, candidato per la coalizione di centrodestra.
Si vota domenica 17 ottobre, dalle ore 7 alle ore 23, e lunedì 18 ottobre, dalle ore 7 alle ore 15.

In Basilicata, solo a Pisticci, in provincia di Matera, si voterà per il ballottaggio: a contendersi la fascia tricolore saranno il candidato del Pd-civiche Domenico Albano (37,38%) e l’ex sindaco Vito Anio Di Trani (35,93%) a capo di una coalizione civica. Fuori dalla sfida Viviana Verri, candidata del Movimento 5 stelle, che è stata il primo sindaco del movimento in Basilicata. Si è fermata al 19,16%. Un quarto candidato Pasquale Salvatore Tuccino (liste civiche) ha ottenuto il 7,53%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *