Concluse le riunioni presso Arpal Puglia per il passaggio del personale di pulizia “Castiglia”

In data odierna si sono concluse le riunioni presso “ARPAL PUGLIA” per i passaggi del personale adibito alle pulizie industriali ( Castiglia ) interessato al cambio di appalto con le cinque aziende subentranti.
I timori delle organizzazioni sindacali purtroppo sono tutti confermati. Si sta pertanto configurando un massacro occupazionale ed una perdita di salario e diritti acquisiti non sostenibile per il nostro territorio. La situazione non si sblocca con la silente complicità della stazione appaltante (Arcelor Mittal) ed i lavoratori sono in una situazione disperata e sotto ricatto occupazionale. Pertanto FIM-FIOM-UILM-USB continuano con lo sciopero a oltranza già indetto per la Castiglia organizzando per Lunedì 30/09/2019 un Sit-In sotto la prefettura di Taranto a partire dalle ore 08:30 chiedendo di essere ricevuti, dichiarando sin da ora lo sciopero di 24 ore per Martedì 01/10/2019 esteso a tutti i lavoratori dell’indotto, in quanto il rischio concreto e’ che tale situazione si possa estendere a macchia d’olio, in tutto il settore dello stesso appalto siderurgico.
Le OO.SS invitano e sensibilizzano tutte le istituzioni in indirizzo, ad intervenire ognuno per la propria competenza e ruolo, nell’affrontare tempestivamente questa situazione oramai drammatica. In mancanza di risposte le stesse, decideranno e programmeranno ulteriori iniziative di lotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *