Confcommercio Potenza favorevole al green pass, ma con ulteriori chiarimenti sul tema

“Diciamo si al Green Pass “generalizzato,” ma chiarendo alcuni “dubbi interpretativi”. Servono inoltre altre settimane di cassa Covid straordinaria”. E’ il pensiero di Confcommercio Potenza, favorevole all’estensione della certificazione verde nel mondo del lavoro sia pubblico che privato.
“I costi dei tamponi non siano a carico delle imprese, già colpite dalla pandemia. Chiediamo un’attenta programmazione delle vaccinazioni in vista del 15 ottobre, giorno in cui per decreto ci si dovrà presentare a lavoro con green pass alla mano. – afferma Fausto Di Mare, presidente di Confcommercio Potenza – Sarebbe un peccato vanificare gli enormi sacrifici affrontati. E’ il momento di schiacciare sul pedale dell’acceleratore della ripresa ed evitare ulteriori chiusure delle attività e permettere di operare con più sicurezza all’interno delle aziende”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *