Confronto pubblico, De Ruggieri: “Disponibile per rispetto agli elettori, a patto che Adduce chieda scusa”

“Ormai è chiaro a tutti che il sindaco uscente non è assolutamente in grado di affrontare un dibattito in maniera civile su contenuti, perché i suoi principali argomenti – dichiara il candidato sindaco Raffaello De Ruggieri – sono gli insulti, le offese e le minacce. Si scaglia contro tutte le persone libere fino a mostrare una scandalosa disonestà intellettuale che fa cadere i presupposti del civile confronto.”
“Così facendo, è sempre più solo. Ma rinnovo la mia disponibilità al confronto, e ripeto confronto, e lo faccio esclusivamente – prosegue De Ruggieri – per il rispetto che nutro nei riguardi degli elettori, che hanno il diritto di comprendere le differenze tra le nostre proposte così da potere esprimere un voto libero e consapevole.”
“Non sono disposto, invece, – conclude il candidato sindaco espressione delle primarie del Movimento2020 – a farmi trascinare al livello più basso e sguaiato della lite priva di contenuti. Pertanto, il confronto è possibile a condizione che il sindaco uscente dimostri, non dico serenità, ma almeno capacità di esprimersi al livello minimo di civiltà che l’istituzione richiede, ritrattando pubblicamente le accuse e le falsità nei miei confronti. Se ne è capace, lo dimostri.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *