Consiglio dei Ministri, rush finale per definire la legge di bilancio

Impegnati 32 miliardi di euro per contrastare il caro bollette, aumentare l’assegno familiare unico, annullare le cartelle esattoriali, ampliare la platea della flat tax e ridurre il cuneo fiscale. Sarà una manovra da 30-32 miliardi quella che approderà nel pomeriggio di oggi in Consiglio dei ministri, una legge di bilancio “attenta a famiglie e imprese, con particolare attenzione ai redditi bassi”, secondo la premier Giorgia Meloni. Sul tavolo del governo, secondo quando emerso dal vertice di maggioranza del 18 novembre scorso, Quota 103 per le pensioni, flat tax estesa, stretta sul reddito di cittadinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *