Continuano i disservizi nella consegna della posta a San Mauro Forte

Da alcuni anni, i cittadini di San Mauro Forte (e, come loro, in altri comuni della Basilicata e d’Italia) segnalano disservizi nella consegna della posta da parte di Poste Italiane S.p.A.
“Il disservizio più diffuso è il notevole ritardo o, in alcuni casi, la mancata o errata consegna della posta ordinaria – ha spiegato in una nota Antonio Santochirico, responsabile cittadino della Cgil – Tali disservizi possono causare ingenti danni e disagi al cittadino, con la scadenza di bollette della luce, gas, telefono ecc, di polizze assicurative, fatture, ecc. E ciò, poi, segue l’immancabile invio di solleciti e richieste di pagamento, e sanzioni penali, interessi di mora, interruzione servizio utenze per morosità ecc. Risulta, dalle segnalazioni e dalle valutazioni delle organizzazioni sindacali – prosegue Santochirico – che i ritardi e mancati o errati recapiti non siano dovuti a imperizia o scarsa produttività dei portalettere, spesso costretti a turni di lavoro molto pesanti, ma piuttosto da cattiva gestione, mancanza di personale e dal sempre più frequente utilizzo di dipendenti a tempo determinato. L’utilizzo di questa forma contrattuale non consente a chi effettua fisicamente la consegna della posta di avere il tempo di conoscere la morfologia e la toponomastica del territorio, soprattutto se la cartellonistica stradale risulta essere poco chiara o inesistente o addirittura errata”.
Per la cronaca, va specificato che Poste Italiane, sulla base della normativa vigente, e fatte salve le ipotesi in cui si è nella possibilità di dimostrare il torto subito, non risponde dei danni causati dalla ritardata consegna della posta ordinaria. Infatti la posta ordinaria, non essendo attualmente tracciata, non dà all’utente la possibilità di dimostrare né che la consegna è avvenuta ritardo, né tantomeno che non sia avvenuta.
Per tutte queste motivazioni, la Cisl e i cittadini firmatari chiedono di mantenere un portalettere “fisso” presso l’Ufficio Postale di San Mauro Forte e l’ installazione di un POSTAMAT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *