Contributi alle PMI, Pittella presenta disciplinare del nuovo avviso

Entro i prossimi tre mesi la Regione Basilicata emanerà un Avviso pubblico, rivolto alle Piccole e Medie Imprese, per la concessione di contributi, con la formula del credito di imposta, per l’acquisto di beni strumentali materiali ed immateriali come impianti, macchinari, attrezzature, brevetti e licenze. Ammontano a dieci milioni di euro le risorse messe a disposizione dalla Regione Basilicata per questa iniziativa.

Lo ha annunciato questa mattina l’assessore alle Attività Produttive, Marcello Pittella, che ha presentato ai Partner Economici il disciplinare di attuazione dell’Avviso.

Le Piccole e Medie Imprese potranno ottenere agevolazioni pari al 70% dell’investimento, con importi variabili tra 15 e 50 mila euro, in funzione della loro dimensione. L’incentivo sarà erogato nei ventiquattro mesi successivi alla ultimazione dell’investimento, compensando il contributo concesso con i debiti derivanti da imposte, tasse e contributi.

“Con questa misura che sarà attuata sulla base di una convenzione tra Regione e Agenzia delle Entrate -commenta l’assessore Pittella- si aggiunge un altro tassello ai diversi strumenti messi in campo dalla Regione per sostenere il sistema produttivo lucano in questa fase di forte congiuntura economica. Si tratta – aggiunge Pittella – di uno degli strumenti più attesi previsti nel pacchetto delle misure agevolative a favore del sistema imprenditoriale locale di “Obiettivo Basilicata 2012″ sottoscritto lo scorso anno da Regione, Confindustria e Parti Sociali. L’attivazione della misura – evidenzia infine Pittella – determinerà nuovi investimenti sul territorio e offrirà certamente positive ricadute per la ripresa produttiva e occupazionale”. L’Avviso pubblico sarà pubblicato sul portale della Regione Basilicata insieme a tutte le indicazioni utili per accedere alla misura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *