Convegno-tavola rotonda su agroalimentare: alternativa possibile?

L’ agroalimentare nella sua multidimensionalità può costituire un’ alternativa alla grande industria, per Taranto e provincia, ma occorre che esso sia tutelato come risorsa e supportato da una politica costruttiva, qualificato da strategie di sistema, da una concreta tutela dell’ambiente, così da creare benessere sociale ed economico, lavoro, tutela dell’ecosistema e quindi della salute.

E’ ORGANIZZATA PER VENERDI’ 23 NOVEMBRE 2012 ALLE ORE 10.00 PRESSO LA PRESIDENZA DELLA II facoltà DI GIURISPRUDENZA DELL’UNIVERSITà DI BARI “ALDO MORO” SEDE DI TARANTO – EX CASERMA ROSSAROL – alla VIA DUOMO DELLA città VECCHIA DI TARANTO CONFERENZA STAMPA per la presentazione ai cittadini di Taranto e provincia del Convegno/Tavola Rotonda, e dei partecipanti allo stesso in qualità di relatori.

L’evento dal. È promosso dal Consigliere Regionale della Puglia Patrizio Mazza e patrocinato dalla Regione Puglia Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Puglia, da Slow Food Italia, dall’università degli studi di Bari “Aldo Moro” e condiviso da UPALAP Casartigiani Taranto come da tutti i relatori e partecipanti allo stesso.

Esso si estrinsecherà durante l’intera giornata di lunedì 03 Dicembre 2012 presso l’Università di Bari “Aldo Moro” sede di Taranto e vedrà la presenza di numerosi e qualificati relatori appartenenti al mondo medico-scientifico- professionale – associativo – imprenditoriale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *