Corato, 34enne spara l’amico

Ha sparato con un fucile rubato e ferito accidentalmente un amico, ma scoperto dalla Polizia è stato arrestato. Si tratta di Gianfranco Di Gennaro,  34 anni, di Corato, già noto alle forze dell’ordine, accusato di detenzione illegale di armi clandestine e ricettazione. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l’uomo ha ferito con un colpo sparato a bruciapelo un conoscente, assieme al quale si era recato in campagna per provare una pistola ed un fucile. Il malcapitato, colpito ad una gamba, è stato trasportato al pronto soccorso, dove però è stata fornita una versione dei fatti differente. Secondo quanto dichiarato, i due stavano raccogliendo funghi, quando qualcuno ha sparato da un cespuglio. Una versione subito smontata dagli investigatori, che hanno messo alle strette Di Gennaro, che alla fine ha ammesso le sue responsabilità. Le armi sono state trovate nel bagaglio della sua vettura. Il fucile è risultato rubato ad un cacciatore nel 2009, mentre alla pistola è stata abrasa la matricola, per cui sono in corso accertamenti per stabilirne la provenienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *