Corato, slittano i tempi per la messa in sicurezza e bonifica dell’ex discarica di Contrada Maccarone

C’è un nuovo cronoprogramma per la bonifica e la messa in sicurezza della ex discarica che si trova in contrada Maccarone-Sant’Elia, a Corato. Per il completamento dei lavori bisognerà aspettare aprile 2020. Nei giorni scorsi, sull’albo pretorio del Comune, è stata pubblicata un’appendice del disciplinare che regola i rapporti tra il Comune di Corato e la Regione Puglia che ha finanziato l’opera con 1.365.000 euro.
Il progetto prevede la copertura della discarica e la sistemazione morfologica, opere di contenimento e ricostruzione del sopra suolo, sistemi di raccolta delle acque meteoriche, la protezione dell’area a e monitoraggio e la realizzazione di pozzi spia per il biogas.
Sono sei le fasi individuate; si parte dal completamento della progettazione funzionale all’attivazione delle procedure per l’affidamento/acquisizione dei lavori, che dovrebbe essere ultimato entro il 30 maggio. Solo dopo sarà possibile l’avvio della procedura per l’affidamento dei lavori (entro l’1giugno) e l’affidamento entro i due mesi successivi. Le attività, concretamente, dovranno iniziare entro il 10 settembre prossimo per essere concluse massimo entro il 10 aprile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *