Coronavirus in Puglia: 33 casi positivi in ditta lavorazione carni

Sono 33 in tutto i casi di Coronavirus accertati nell’azienda di lavorazione carni “Siciliani Spa” di Palo del Colle. Si tratta di dipendenti del reparto macellazione. La conferma dei contagi arriva dal vicepresidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante. Dopo i primi 5 contagi – due ricoverati di cui uno già dimesso, e altri tre in isolamento domiciliare – venerdì scorso la Asl ha eseguito 100 tamponi. L’esito ha evidenziato ulteriori 28 positivi (tutti in isolamento domiciliare, messi in quarantena dopo i primi contagi accertati) e 72 negativi. Il reparto dell’azienda dove lavoravano i dipendenti contagiati è stato temporaneamente chiuso e sanificato. Tutti i lavoratori sono stati inoltre dotati di Dpi. La commissaria prefettizia di Palo del Colle, Rossana Riflesso, ha chiesto alla Asl una relazione per valutare eventuali provvedimenti e ha convocato per martedì il Centro operativo comunale. Da domani tutti gli altri i dipendenti saranno sottoposti a test rapidi. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *