Corso per sommelier a Roccanova

Puntare all’aggiornamento professionale degli operatori della ristorazione e del comparto vitivinicolo del Medio Agri, affinchè diventino testimonial del proprio territorio: nasce da questa esigenza il corso per “sommelier di primo livello” organizzato dall’ALSIA (Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura), tramite la propria Azienda agricola sperimentale dimostrativa “Baderta delle Murgine” di Aliano.
L’iniziativa rientra nel progetto “Sviluppo delle filiere e valorizzazione delle produzioni agroalimentari della Comunità Montana Medio Agri”, promosso dalla Comunità Montana in collaborazione con l’Agenzia, progetto grazie al quale sono state già svolte nel territorio attività di assistenza tecnica e di aggiornamento professionale degli imprenditori agricoli, sia vitivinicoli che olivicoli.
In un’area come quella del Medio Agri, in cui primeggia la produzione di un vino a Denominazione di origine controllata come il Grottino di Roccanova Doc, è importante per gli operatori possedere e aggiornare le proprie competenze specifiche sulle produzioni vitivinicole e sull’enologia, in modo da accompagnare la proposta e la vendita di un vino anche con altre nozioni tecniche e con i giusti suggerimenti per l’abbinamento con la gastronomia locale.
Il corso, a cui partecipano 23 operatori del settore in maniera esclusiva e gratuita – tra conduttori di imprese vitivinicoli, ristoratori e gestori di agriturismi, di enoteche e wine bar – è svolto in collaborazione con l’AIS (Associazione Italiana Sommelier) di Basilicata, e si articola in 15 lezioni che si svolgeranno a Roccanova fino al 20 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *