Coserplast Matera al lavoro con la consapevolezza di essere sulla buona strada

Riprende il lavoro della Coserplast Matera con la consueta doppia seduta di allenamenti prevista per il martedì. La sconfitta contro il Sora ha evidenziato, comunque, per chi ha competenze tecniche e tattiche , notevoli progressi in tutte le fasi del gioco. Il lavoro di coach Braia sta dando i suoi frutti, sarebbe bastata una maggiore tranquillità nei momenti clou del match per portare a casa punti, soprattutto in battuta, ancora nota dolente. A dispetto della classifica, dunque, la squadra lavora con serenità e voglia di fare. E’ questa la strada giusta, e i risultati anche in termini di punti non tarderanno ad arrivare. E’ questa la linea della società, fiducia piena nel tecnico e nel valore complessivo del roster.

“Valiamo più dei punti in classifica attuali – sottolinea il presidente Tulliani -. Giocare punto a punto con una delle regine del campionato, il cui tasso tecnico e atletico non si discute, ce lo conferma ampiamente .”

Il calendario prevede due sfide delicate per la Coserplast. Nella nona giornata renderà visita alla Elettrosud Brolo, che al momento ha 5 punti in classifica, nella decima sarà di scena al Palasassi il Caffè Aiello Corigliano. Due partite difficili in cui comunque bisognerà fare punti e confermare i progressi. La squadra siciliana ha appena cambiato il proprio palleggiatore, ingaggiando Maximiliano Cavanna, argentino classe 1988, nel giro della nazionale, estroso e tecnicamente forte, che potrebbe esordire domenica prossima proprio contro la Coserplast e che sostituirà Jacobsen, con cui il Brolo ha rescisso il contratto. L’Elettrosud ha tra i suoi atleti più rappresentativi Mengozzi, il cubano Ruiz e olandese Oberbeeke, e tra le mura amiche è una formazione assai temibile. Nello scorso turno è stata sconfitta per 3-0 ad Avellino dalla Sidigas Atripalda, con scarto minimo nei primi due set.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *