Covid-19: 3 consigli fondamentali per aiutare i più anziani

L’ultimo anno è stato faticoso per tutti, un periodo caratterizzato da restrizioni che dura ancora oggi date le limitazioni imposte e necessarie per contrastare il contagio da Covid-19. Ad essere colpiti in maniera più forte sono però stati gli anziani, costretti a rimanere fisicamente a distanza dai propri figli e nipoti per la loro stessa sicurezza; ecco perché è più importante che mai in questo momento far sentire la propria vicinanza a queste persone, aiutandole per quanto sia possibile, senza metterle in pericolo.  Prendiamo spunto dai suggerimenti qui di seguito per capire cosa è meglio fare.

Occuparsi dei carichi pesanti

Un modo per essere d’aiuto ai più anziani è sicuramente quello di farsi carico degli spostamenti o del trasporto di oggetti pesanti, un’attività che già normalmente dovrebbe essere svolta da chi ha qualche anno in meno sulle spalle all’interno della famiglia. Di fatto, specialmente in questo periodo particolare, una delle iniziative più utili in questo senso è quella della consegna della spesa a domicilio, ormai offerta da molti supermercati, come ad esempio il servizio di Easycoop; in questo modo si potrà avere a casa tutto ciò di cui si ha bisogno senza l’incombenza di dover sollevare buste stracolme o carichi pesanti come casse d’acqua, detersivi o altri oggetti.

Mantenere un dialogo costante

In un periodo in cui l’espressione chiave è diventata “distanziamento sociale”, è ancora più importante aiutare le persone più anziane, tra i soggetti più profondamente colpiti da questa condizione. Spesso la terza età porta generalmente ad un isolamento, che però a causa della pandemia ha subìto una spinta particolarmente forte; ecco perché bisogna sempre mantenere un rapporto di dialogo costante con i propri genitori e nonni, andando anche oltre a eventuali comportamenti scontrosi che sono normali e comprensibili già nell’ordinaria dinamica dell’anzianità, specialmente in un momento così particola. Gli anziani sono parte del tesoro di una famiglia e in quanto tale vanno tenuti da conto.

Controlli sanitari

Il Covid-19 è una preoccupazione, ma nella terza età sono molti gli aspetti riguardanti la salute che è necessario tenere sotto controllo. Ecco perché è importante assicurarsi che i propri cari più anziani dedichino attenzione alla prevenzione delle malattie svolgendo check-up sanitari periodici. Dagli esami più generici (esami del sangue, delle feci e delle urine, misurazione e gestione della pressione sanguigna, controllo dell’udito, ginecologico e della prostata), fino alle visite o addirittura interventi specializzati laddove necessario. Anche in questo, è fondamentale supportare gli anziani, senza però essere prevaricanti e cercando di coinvolgerli nelle decisioni anche se apparentemente non ne sono in grado.

Spesso in questi tempi frenetici si tende a dimenticare di chi ha qualche anno in più sulle spalle, ma non c’è niente di più sbagliato. I più anziani hanno l’esperienza per donare veramente consigli preziosi e conforto a chi è preso dalla routine quotidiana. Anche per questo è importante che, come loro si sono presi cura di voi quando eravate piccoli, adesso siate voi ad esserci per loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *