Crob Rionero, il direttore scientifico: “La rete oncologica interregionale è un passo avanti per l’innovazione”

“La rete oncologica interregionale è un passo in avanti per l’innovazione, la crescita clinica e della ricerca di tutto il sud Italia perché insieme possiamo affrontare le problematiche sanitarie e assistenziali comuni: il valore degli Irccs è proprio quello di perseguire standard di qualità, revisione e controllo continuo, svolto anche da altri organismi europei, per le innovazioni diagnostiche, terapeutiche e dunque per l’accesso alle sperimentazioni cliniche e ai trattamenti innovativi”. Lo ha detto, in una nota, il direttore scientifico del Crob di Rionero in Vulture (Potenza), Alessandro Sgambato, nel corso di un incontro con “i tre Irccs oncologici monospecialistici del Sud fondatori dell’Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete”.
L’incontro, che si è svolto on line, “è stato l’occasione per tracciare un bilancio su quanto fatto in questo periodo emergenziale mettendo a confronto le competenze scientifiche, cliniche e di ricerca dei rispettivi poli oncologici di Basilicata, Campania e Puglia che sono rimasti un punto di riferimento anche durante il periodo più buio del lockdown”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *